Delizia ai limoni amalfitani

Il mitico dolce di Sorrento reintepretato dallo chef Gennaro Russo, per chiudere in bellezza la cena di San Valentino.

san valentino La Sponda

Tempo di preparazione: –

Tempo totale: –

Dosi per: 6 persone

  • 10 uova intere
  • 220 g di farina 00
  • 80 g di fecola di patate
  • 2 g di buccia di limone

Per la bagna al limoncello

  • 500 ml di acqua
  • 175 g di zucchero
  • 5 zeste di limone
  • 100 ml di Limoncello

Per la crema al limone

  • 200 ml di panna 34% m.g.
  • 800 ml di latte
  • 250 g di zucchero
  • 200 g di tuorli d’uova
  • 100 g di farina 00
  • 5 zeste di limone

Per le sfoglie cioccolato bianco

  • 250 g di cioccolato bianco

Per la nappa

  • 500 g di panna
  • 120 g di zucchero
  • 50 g di succo di limone
  • 50 g di latte

Montare le uova con lo zucchero a velocità medio/alta. Quando le uova raggiungono la montata, aggiungere il limone e le polveri setacciate. Porre negli stampi e cuocere il tutto a forno preriscaldato a 175° C per 20 minuti.

Per la bagna al limoncello
Porre in un pentolino l’acqua, lo zucchero e le zeste di limone e portare a bollore. Una volta raggiunto, aggiungere il limoncello e spegnere.

Per le sfoglie cioccolato bianco
Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria, poi stenderlo su un banco di marmo con una spatola aspettando che si raffreddi, quindi ritagliare le sfoglie.

Per la crema al limone
In un pentolino portare a bollore il latte, la panna e la buccia di limone. Appena affiora il bollore versare sul pastello di tuorli d’uova, zucchero e farina precedentemente sbattuti in un’altra casseruola, in 3 volte.
Riporre il tutto sul fuoco e portare il tutto a 84° C, dopodiché raffreddare rapidamente.

Per la nappa per delizie
Montare la panna con lo zucchero e, a crema ferma, diluire con il latte e il succo di limone.

Assemblaggio della Delizia:
Farcire gli stampi con la crema al limone, quindi bagnare con la bagna al limoncello. Ricoprire il tutto con la nappa e decorare con le sfoglie di cioccolato bianco.  Servire.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin