.
Benoît Gouez, chef de cave di Moët & Chandon, svela l’annata 2012 della collezione Grand Vintage
Questa versione originale del Bloody Mary è caratterizzata dall’utilizzo di prodotti italiani come il succo di pomodoro “pera d’Abruzzo” di Verrigni e la polvere di cappero di Pantelleria
 
Un distillato artigianale, legato alla tradizione contadina regionale, capace di esprimere il terroir con tutte le sue sfumature. Perfetto per chi vuol andare oltre il tequila
 

Vino

Benoît Gouez, chef de cave di Moët & Chandon, svela l’annata 2012 della collezione Grand Vintage

Cocktails e Distillati

Direttamente dal nuovo bar di New York di Dave Arnold e Don Lee, il perfetto Manhattan da preparare in anticipo

Vino

A pochi giorni dalla conclusione della ventiduesima edizione di Summa nella tenuta di famiglia, Alois Lageder ci parla dell’evento e della sua idea di vino

Cocktails e Distillati

Il cocktail di Walter Bolzonella, barman del Gabbiano Bar al Belmond Hotel Cipriani di Venezia

Cocktails e Distillati

Questo cocktail da pomeriggio o dopocena prende il suo nome dalle piccole meringhe di nocciole e mandorle tipiche di Varese

Cocktails e Distillati

Questa versione originale del Bloody Mary è caratterizzata dall’utilizzo di prodotti italiani come il succo di pomodoro “pera d’Abruzzo” di Verrigni e la polvere di cappero di Pantelleria