Gamberi all’aguachile con ananas e avocado

Easy, divertente, piccante: l’aguachile (letteralmente, “acqua di peperoncino”) è un trionfo di sapore e texture

gamberi food and wine italia

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di totale: 50 min

Dosi per: 4 persone

500 g di gamberi crudi, sgusciati

230 ml di succo di lime

20 g di foglie di coriandolo

3 cucchiai di peperoncino jalapeño tritato

1 spicchio d’aglio

3/4 di cucchiaino di sale

1/2 cipolla rossa 

1 avocado maturo 

100 g di ananas tritato

Strisce sottili di cetriolo

Cracker e salsa piccante per servire

Riempite una casseruola di medie dimensioni a metà con acqua, salatela e portatela a ebollizione a fuoco alto. Aggiungete i gamberi e cuocete finché non diventino rosa, per 1 minuto. Togliete i gamberi e trasferiteli in una ciotola di acqua ghiacciata. Lasciateli riposare per 5 minuti quindi scolateli. Tagliate i gamberi a metà nel senso della lunghezza e metteteli da parte.

Unite nel frullatore succo di lime, metà delle foglie di coriandolo, peperoncino tritato, aglio sbucciato e sale. Frullate per 1 minuto. Condite i gamberi con questo composto, coprite e mettete in frigorifero per 30 minuti.

Affettate sottilmente la cipolla nel senso della lunghezza e mettetela in una ciotola di acqua ghiacciata per 15 minuti. Scolate, tamponate con carta assorbente e salate a piacere.

Tagliate l’avocado a fette della stessa misura dei gamberi. Versate i gamberi in un piatto fondo e completate con fette di avocado, ananas tritato, strisce di cetriolo, cipolla rossa e foglie di coriandolo. Servite con cracker e salsa piccante.

BIRRA Una Premium Lager gelata: Theresianer

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin