I gamberi più croccanti

I gamberi interi sono un piatto perfetto, ma è facile cuocerli troppo e sono scomodi da sgusciare. Ecco come prepararli per goderseli al meglio


Tempo di preparazione: 20 min

Tempo totale: 1 ora e 20 min

Dosi per: 6 persone

2 litri d’acqua 

130 g di sale 

2 cucchiai di bicarbonato di sodio 

1,4 kg di mazzancolle, crude e intere (con la testa e il carapace) 

3 bicchieri di ghiaccio tritato grossolanamente 

60 ml di olio d’oliva extravergine

1 cucchiaino di pepe nero macinato

Prima di costringere i vostri ospiti a faticare, mettete i gamberi a bagno in una soluzione composta da acqua, sale marino, bicarbonato e ghiaccio a pezzetti. L’alcalino del bicarbonato altera leggermente il pH dei gamberi, rendendo la loro carne più resistente alla cottura e dalla consistenza più succosa, simile all’aragosta. Inoltre la carne si distacca dal guscio già durante la cottura risultando in gamberi saporiti perché cotti interi, ma facili da mangiare come quelli già sgusciati.

 

Unite acqua, sale e bicarbonato in una grande ciotola; mescolate per sciogliere completamente il sale e il bicarbonato, finché l’acqua non torni trasparente, circa un minuto e mezzo. Aggiungete gamberi e ghiaccio e lasciate riposare in frigorifero per 1 ora. Togliete i gamberi dalla salamoia e tamponateli con carta assorbente. Scartate la salamoia. Conservate i gamberi in frigorifero fino al momento di cuocerli, massimo 1 ora. 

Preriscaldate il forno a 200°C. Condite i gamberi con olio d’oliva extravergine e pepe nero e sistemateli in modo uni- forme su una placca da forno senza sovrapporli. Cuocete nel forno preriscaldato finché le teste dei gamberi non siano appena opacizzate, circa 12 minuti. Trasferite su un piatto di portata e servite subito. 

VINO: Furore Bianco 2017 di Marisa Cuomo. 

PROVATELO ANCHE CON altri tipi di gambero, ad esempio quello rosso di Sanremo. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin