Margarita al cetriolo con sale aromatizzato al sommacco

Ispirato al classico stuzzichino messicano fruta con chile y limón, questo fresco cocktail è completato da una miscela a umicata e acidula di sale, peperoncino in polvere e sommacco sul bordo del bicchiere. Congelare i cetrioli prima di frullarli permette di ottenere la perfetta consistenza.

cocktail

Tempo totale: 4 ore e 15 min

Dosi per: 8 persone

3 cetrioli grandi
 

1 cucchiaino e 1⁄2 di sale in fiocchi, tipo Maldon

1 cucchiaino e 1⁄2 di peperoncino macinato

1 cucchiaino e 1⁄2 di sommacco macinato

3 lime

4 bicchieri di ghiaccio

350ml di acqua di cocco

300ml di tequila argento, tipo Herradura Silver

120 ml di sciroppo di zucchero

4 cucchiai di coriandolo fresco tritato, più qualche foglia per la guarnizione

Pelate 2 dei cetrioli, rimuovetene i semi, tritateli grossolanamente e metteteli in un sacchetto gelo. Trasferite in freezer e congelate per almeno 4 ore o tutta la notte.

Unite in una ciotola di piccole dimensioni sale, peperoncino e sommacco; mescolate, quindi versate il composto in un piattino. Tagliate i lime a metàce spremeteli; versate il succo in un frullatore. Utilizzate metà lime già spremuto per bagnare leggermente i bordi degli 8 bicchieri. Appoggiate poi
i bicchieri rovesciati sul piattino di sale al sommacco in modo da coprirne il bordo con il composto di sale. Pelate il cetriolo rimasto e a ettatelo sottilmente; mettete da parte per la guarnizione.

Trasferite i cetrioli congelati nel frullatore con il succo di lime. Unite ghiaccio, acqua di cocco, tequila, sciroppo di zuc- chero e coriandolo fresco. Frullate no a ottenere un composto omogeneo, per circa 2 minuti.

Versate il cocktail nei bicchieri; guarnite con foglie di coriandolo e fette di cetriolo.

Nota: Potete utilizzare il sale al sommacco avanzato per condire della frutta e verdura cruda (es. cetrioli, ravanellico mango). Aggiungete uno spruzzo di succo di lime e del coriandolo fresco tritato per uno spuntino saporito.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin