Salsa Gravy

Un must per la tavola della domenica

salsa gravy

Questa semplice e vellutata salsa d’accompagnamento si rivela perfetta per completare carni arrosto e contorni importanti. Rimane priva di grumi con un trucco facile: dopo aver creato la base, o roux, la si allunga con un mestolo di brodo, prima di unirla al resto. 

Tempo di preparazione: 25 min

Dosi per: 16 persone

110g diburro


60g  di farina 00 

1 litro  di brodo di pollo o di tacchino 

1  cucchiaio di salvia o timo fresco, tritato 

1 cucchiaino scarso di sale 

1⁄2  cucchiaino di pepe nero 

Sciogliete il burro in una piccola padella a fuoco medio. Aggiungete la farina; cuocete, mescolando con la frusta costantemente, fino ad ottenere un roux dorato, circa 5 o 6 minuti. Aggiungete gradualmente un mestolo di brodo, continuando a mescolare, finché il composto non sia completamente omogeneo. Togliete il roux dalla fiamma e copritelo per mantenere la temperatura. Nel frattempo mettete a bollire il brodo rimanente in una grossa pentola a fuoco alto. Versate il roux nella pentola di brodo bollente, mescolando finché non sia amalgamato. Abbassate la fiamma a medio-bassa e lasciate sobbollire, mescolando di frequente, addensando il composto finché il sentore di farina non sia scomparso del tutto, per circa 5 o 6 minuti. Incorporate salvia o timo, sale e pepe. 

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Gli amici di lunga data James Knappett e Shaun Searley hanno realizzato insieme questa costata di manzo arrosto, un piatto monumentale. Cospargere l’arrosto con una manciata di sale Maldon aggiunge ulteriore croccantezza alla crosta. Una volta affettato, viene ulteriormente condito con sel gris, un sale marino grosso, molto minerale, che si abbina magnificamente alla carne bovina. Assicuratevi di rimuovere l’arrosto dal forno quando la temperatura interna raggiunga i 50 °C; continuerà comunque a cuocere durante i 40 minuti di riposo seguenti.