Zuppa Samusa birmana

Questa zuppa vegana del ristorante Burma Superstar di Desmond Tan, a San Francisco, si basa su un brodo al profumo di senape nera, cumino e curcuma

zuppa samusa food and wine itala

Tempo totale: 45 min

Dosi per: 4 persone

1 cipolla 

12 spicchi d’aglio

1 cucchiaino di semi di cumino

1 cucchiaino di senape nera in grani

80 ml di olio di semi

3 o 4 peperoncini essiccati, tipo chiles de árbol

2 foglie d’alloro

1 cucchiaino e mezzo di sale

1 cucchiaino e mezzo di paprika dolce

1 cucchiaino di curcuma macinata

120 ml d’acqua

25 g di besan o farina di ceci

2 litri di brodo vegetale

120 ml di acqua di tamarindo (vedete la nota a fine ricetta)

100 g di lenticchie gialle o rosse

1 patata

2 peperoncini piccanti freschi

1/2 cucchiaino di garam masala

Guarnizioni a piacere, tipo menta fresca tritata, cavolo a julienne, foglie di coriandolo fresco, peperoncini affettati, spicchi di lime

Sbucciate e tritate finemente cipolla e aglio; mettete da parte. Tostate semi di cumino e grani di senape in una casseruola di grandi dimensioni, mescolando di tanto in tanto finché non rilascino gli aromi, per circa 30 secondi. Togliete dal fuoco e macinate per ottenere una polvere granulosa. Versate l’olio nella casseruola e scaldate a fuoco medio-alto; aggiungete composto di cumino, peperoncini essiccati, alloro e cuocete, mescolando costantemente per 25 secondi. Abbassate il fuoco a medio, aggiungete cipolla tritata e cuocete, girando di tanto in tanto, per 15 minuti. Aggiungete aglio tritato e cuocete, mescolando frequentemente, per 2 minuti. Incorporate sale, paprika e curcuma.

Unite 120 ml d’acqua e la farina di ceci in una ciotola di piccole dimensioni; mescolate con una frusta finché non siano ben amalgamati. Versate nella zuppa il composto di farina di ceci, brodo vegetale, acqua di tamarindo, lenticchie e patata precedentemente pelata e tritata. Mescolate e fate sobbollire finché la patata non sia tenera, per circa 20 minuti. Tritate i peperoncini freschi e aggiungeteli alla zuppa insieme al garam masala.

Servite in piatti fondi e guarnite ogni porzione con menta tritata, cavolo a julienne, foglie di coriandolo fresco, fette di peperoncino e 1 fetta di lime.

NOTA Per preparare l’acqua al tamarindo, unite 160 ml di acqua bollente con 1 cucchiaio abbondante di pasta di tamarindo. Lasciate riposare per 1 minuto. Mescolate con una forchetta e lasciate riposare altri 3 minuti. Filtrate con un colino a maglia fine e scartate i residui solidi.

Potete trovare la pasta di tamarindo e il besan in un negozio di specialità asiatiche, su kathay.it o amazon.it.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin