Olimpià

Il cocktail di Matteo Zed si ispira alla dama francese che fa innamorare il Marchese del Grillo
nel film di Monicelli

Tempo di preparazione: 5 min

Dosi per: 1 cocktail

1 rametto di rosmarino essiccato

50ml di Juith Amaro di giuggiole e camomilla

22,5 ml di liquore al lychee

15 ml di sciroppo di rosmarino, confezionato oppure fatto in casa (segue ricetta)

30ml di succo fresco di limone

20ml di spumante Franciacorta

1 rametto di rosmarino giovane

Collocate un rametto di rosmarino essiccato, diviso in 2 o 3 parti, su un piattino di acciaio e bruciatelo utilizzando un cannello da pasticceria. 

Coprite subito con una coppetta da cocktail posizionata al contrario per affumicare il bicchiere. Pulite il bicchiere prima dell’utilizzo per togliere eventuali residui.

Nel frattempo inserite nello shaker amaro, liquore al lychee, sciroppo di rosmarino, succo di limone, e riempite di cubetti di ghiaccio. 

Chiudete lo shaker e agitatelo energicamente per circa 30 secondi o finché l’esterno non sia brinato. Versate nella coppetta da cocktail filtrando con un colino a maglia fine. 

Completate con lo spumante e guarnite con il rametto di rosmarino.

 

Sciroppo di rosmarino

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo totale: 4 ore e 35 min

Dosi per: 300 ml

 

200 ml di acqua

100 g di rosmarino

100 g di rosmarino

Mettete a bollire l’acqua e il rosmarino in una piccola pentola e coprite con pellicola alimentare per evitare che si disperdano gli aromi. Fate bollire per 10 minuti, quindi mettete da parte a intiepidire, per circa 15 minuti. 

Togliete la pellicola, filtrate con un colino a maglia fine e scartate il rosmarino. Versate l’acqua aromatizzata in un pentolino pulito, unite lo zucchero e scaldate a fuoco medio, mescolando sempre, finché lo zucchero non si sciolga completamente, per circa 5 minuti. 

Fatelo raffreddare per almeno 4 ore prima dell’utilizzo e conservatelo in frigo fino a un mese.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

GUARDA ANCHE: