Passione Amara

Il primo amaro bar d’Europa

Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com

Non più un semplice e anacronistico digestivo da fine pasto ma protagonista assoluto del bere miscelato. Se il pubblico e i bartender americani si sono appassionati già da qualche stagione, l’Italia – che è il Paese produttore con la più antica e forte tradizione liquoristica al mondo – sta (ri)scoprendo solo ora il suo patrimonio. A fare cultura, in tal senso, ci sta pensando anche il nuovo Amaro Bar de Il Marchese, insegna di via di Ripetta 162 che mette insieme un’osteria, un piccolo mercato e, appunto, un cocktail bar. Con oltre 500 etichette in rappresentanza di tutte le regioni italiane, è il primo format del genere in Europa.

 A governare questa impegnativa bottigliera c’è Matteo “Zed” Zamberlan (nel curriculum, tra le altre esperienze, l’High Five di Tokyo e Del Posto di Joe Bastianich a New York) che per arrivare alla selezione finale ha recensito 870 bottiglie. La drink list, tutta a base amaro, propone twist su Negroni e Americano, signature, stagionali e grandi classici. 

 

Dal Piemonte alla Sicilia, ecco la nostra selezione

GUARDA ANCHE:

Error thrown

Call to a member function is_built_with_elementor() on bool