Bistecca lampo

Accendete la brace e date calore ai vostri pasti in attesa delle grigliate estive. Tutti i segreti del London broil.

bistecca lampo

L’inverno è la stagione ideale per lasciarsi andare al caldo abbraccio di un brasato o uno spezzatino di carne. L’estate è il momento per le grigliate spensierate. In questa stagione di mezzo, approfittando delle prime giornate miti, rompete la monotonia con qualche effetto speciale: una bella fiammata.

Personalmente, anche nelle stagioni più fredde sconfiggo la malinconia stagionale accendendo il mio barbecue a riposo da mesi per ottenere quel bell’effetto croccante e rosolato, e anche un po’ bruciacchiato, che non si potrà mai ottenere usando il forno. Ecco perché adoro il London broil. Tradizionalmente preparato con una “bistecca” di bavetta o girello, questo classico americano è il piatto perfetto per una cena infrasettimanale che rimanga impressa. Che il vostro grill sia a gas o elettrico, il metodo seguente vi farà ottenere dei risultati deliziosamente abbrustoliti. Generalmente spessa circa 1.5cm, la bavetta è un taglio di manzo ideale per essere fatto alla brace, poiché tende a colorarsi molto e in fretta all’esterno mantenendo però l’interno perfettamente rosato con una cottura media.

Nella ricetta che segue, l’ho marinata in un vibrante mix di aceto e senape – ingredienti che probabilmente avete già in dispensa. Sentitevi pure liberi di sperimentare a vostro gusto usando una salsa barbecue all’aceto, una vinaigrette all’italiana a base di olio extravergine, aceto ed erbe, o una marinata a base di salsa di soia – state solo attenti se usate condimenti che contengono zucchero perché possono bruciare velocemente appena entrano a contatto con la fiamma.

La cosa più importante per far venire l’acquolina in bocca (e ottenere dei sapori decisi) è lasciar riposare la carne a lungo su uno strato di rametti di erbe aromatiche – quelle con il fusto legnoso, come rosmarino o timo – il che fa sì che la carne continui a cuocere mentre i succhi si assestano. Tagliata in fette sottili, non c’è modo più facile – o più versatile – di servire una bistecca in un lampo.

Grigliare come uno chef
Molti ristoranti usano delle griglie molto potenti (conosciute nel campo come salamandre) per cuocere bistecche e altro alla fiamma. Mentre il vostro forno di casa – a gas o elettrico – va benissimo per eseguire questa ricetta, una griglia da esterni vi permetterà di ottenere una brace quasi professionale.

  1. Marinare la carne
    Versate la marinata sopra la carne in una pirofila o in un sacchetto di plastica con chiusura ermetica. Lasciatela marinare nel frigorifero per almeno 2 ore o fino a 24 ore.
  2. Preparare la carne
    Rimuovete la carne dalla marinata e asciugatela con della carta assorbente. Adagiatela su una teglia da forno con la griglia; spennellate entrambi i lati con olio.
  3. Cuocere da un lato
    Cuocete la bistecca sotto il grill del forno, posizionandola a 8 o 10 cm dalla fonte di calore, finché non sia ben dorata, per circa 5 minuti.
  4. Girare la bistecca
    Rimuovete la teglia dal forno con attenzione. Girate la bistecca usando le pinze da cucina. Rimettete la teglia nel forno.
  5. Cuocere l’altro lato
    Cuocete la bistecca finché non raggiunga la cottura desiderata, 2-3 minuti per una cottura media. Sfornate.
  6. Lasciar riposare
    Appoggiate la carne sulle erbe sistemate nel piatto; coprite con un foglio di carta stagnola e lasciatela riposare per 10 minuti. Tagliate la carne seguendo le istruzioni della ricetta.

 

foto di Greg Dupree

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin