Cantina Tollo premiata al Berliner Wein Trophy

Per il secondo anno consecutivo il gruppo vitivinicolo abruzzese ottiene il riconoscimento come migliore cooperativa italiana al concorso vinicolo internazionale

Cantina Tollo

Anche quest’anno Cantina Tollo – importante realtà vitivinicola italiana che conta circa 700 soci e 2.700 ettari coltivati soprattutto a vitigni autoctoni (montepulciano, trebbiano, pecorino, passerina e cococciola) nel territorio abruzzese tra la Majella e la costa – è stata premiata come miglior cooperativa italiana dalla giuria internazionale del Berliner Wein Trophy. Indetto dall’agenzia DWM Deutch Wein Marketing con il patrocinio dell’OIV – Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino, il concorso si sta confermando come uno dei più importanti appuntamenti a livello mondiale.

Il Premio Speciale Miglior Cooperativa d’Italia è stato assegnato a Cantina Tollo in quanto vincitrice, con i suoi vini, del più alto numero di medaglie della categoria: per avere il riconoscimento, infatti, è necessario aver ottenuto almeno cinque medaglie d’oro.

«Siamo orgogliosi – spiega Tonino Verna, Presidente di Cantina Tollo – di aver ricevuto per il secondo anno consecutivo un premio così importante. Per la nostra azienda quello della Germania è uno dei mercati più strategici, ragione per la quale vedere riconosciuti i nostri vini dalla critica tedesca è ancor più un motivo di soddisfazione, sia per il lavoro dei nostri agricoltori in vigna che per quello del nostro team in cantina».

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin