Osteria Mammàrossa

,

Carote “al coppo” e poi arrosto

Tempo di preparazione

40 minuti

Tempo totale

1 ora e 40 minuti

Dosi per

4 persone

Ingredienti

8 carote fresche con il ciuffo
4 arance biologiche con buccia edibile
1 pezzo di zenzero fresco, di circa 2,5 cm
2 cucchiai di olio extravergine di oliva, più altro per terminare il piatto
2 cucchiai di salsa di soia
1 pizzico di sale di Maldon
1 pizzico di pepe di Sarawak
1 mazzetto di cicoria selvatica fresca

1. Mondate le carote eliminando le foglie e mantenendo circa 3 cm di ciuffo verde. Lavate le arance, tagliatele a metà e spremetele. Filtrate il succo ottenuto con un colino a maglia fine e tenete da parte le bucce. Sbucciate lo zenzero e affettatelo
finemente.

2. Mettete carote, olio, salsa di soia, zenzero, succo e buccia di arancia in un tegame rotondo e mescolate per condire bene il tutto. Coprite con il “coppo” (un coperchio adatto alla cottura in forno, che si può sostituire con alluminio per sigillare ermeticamente il tegame) e fate cuocere in forno preriscaldato per circa 1 ora a 135°C. In questo modo si ha un’alternativa domestica alla cottura con braci e cenere.

3. Levate il tegame dal forno, estraete le carote con una spatola e tenetele da parte. Raccogliete i liquidi di cottura rimasti nel tegame e filtrateli con un colino a maglia fine. Trasferiteli in un pentolino e fate ridurre a fiamma medio-alta finché non otterrete una salsa liscia.

4. Nappate le carote con una parte della riduzione. Preparate un barbecue o fate scaldare una bistecchiera e grigliate le carote per 2 minuti, rigirandole per rosolare su tutti i lati.

5. Adagiate 2 carote su un piatto da portata e condite con la salsa di arancia rimanente, un filo di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale di Maldon e di pepe di Sarawak. Guarnite con foglioline tenere di cicoria selvatica.

Maggiori informazioni

Leggi anche: Elogio della carota

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Articoli
correlati