Como Lake Cocktail Week, mixology vista lago

Parte il primo luglio la seconda edizione dell’evento lariano dedicato all’arte della mixology e del food pairing. Protagonisti 30 cocktail bar e altrettanti signature drink, tra locali, ville e giardini.

como lake cocktail week

Lussuose dimore storiche circondate da parchi incantevoli sono la cornice della raffinata ospitalità lariana che, dall’1 al 4 luglio, torna a celebrare l’arte della miscelazione e del food pairing rendendo ancor più speciale la “Dolce Vita” a bordo lago. In quelle date torna, infatti, l’appuntamento con la Como Lake Cocktail Week, ideata dalla giornalista Annalisa Testa e patrocinata dal Comune di Como e dalle sedi locali di Confcommercio e Confindustria.

L’evento itinerante toccherà 30 diversi luoghi che incarnano la bellezza e l’eleganza senza tempo delle sponde comasche, tra gli storici cocktail bar della città murata e ville, giardini e terrazze fiorite che ospitano i più begli alberghi della zona dove grandi bartender officiano i riti del bere miscelato: dal Mandarin Oriental, Lago di Como al Grand Hotel Tremezzo, passando da Villa Lario e il Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio. E ancora il Grand Hotel Imperiale, il nuovo Grand Hotel Victoria di Menaggio, il Vista Palazzo e l’affascinante Villa d’Este.

Ognuno di questi indirizzi – cui si aggiunge il Ristorante Da Pietro, vincitore della prima edizione – proporrà nelle giornate della manifestazione un cocktail in limited edition, ideato appositamente in omaggio al tema “I Giardini del Lago” prendendo spunto da fiori ed erbe botaniche che crescono sulle rive lariane ma anche dall’insieme di storia, architettura, usanze e ambientazioni cinematografiche che questi luoghi raccontano. Ogni drink sarà inoltre abbinato a un piatto o finger food dolce o salato realizzato dallo chef.

Una giuria composta da barmen, esperti di miscelazione e distillati, chef – come Davide Caranchini  e Diego
Rossi – e giornalisti, tra cui il direttore responsabile di Food&Wine Italia Federico De Cesare Viola, valuterà i cocktail proposti sotto il profilo tecnico, estetico e sensoriale fino ad eleggere (insieme al pubblico che potrà votare sui social) il “Best Cocktail on the Lake”, proclamato in occasione del closing party con Belvedere Vodka in programma il 4 luglio alla Terrazza 241, il rooftop dell’Hilton Lake Como.

Novità di quest’anno, l’attenzione alla sostenibilità – grazie alla mobilità elettrica messa a disposizione da Jaguar Land Rover e da Como Classic Boats e Cantiere Ernesto Riva con la E-vaporina Elettra, barca da turismo elettrica – e la promozione del bere responsabile con l’apertura ai cocktail alcohol free realizzati con le tre declinazioni di Seedlip (distillato analcolico del gruppo Diageo) e con le acque e bibite del gruppo San Pellegrino come ingrediente da valorizzare, secondo il motto “Drink less, drink better”.

Il programma della manifestazione, sul sito comolakecocktailweek.com, prevede anche degustazioni, masterclass, brunch e cene con abbinamenti studiati ad hoc.

foto: Villa d’Este

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin