Torta di prugne

,

Focaccia alle prugne

Con la sua consistenza soffice e delicata, questa focaccia si sposa benissimo con le deliziose prugne mature, che si caramellano in forno. La dolcezza misurata della frutta è bilanciata dall'aroma del rosmarino, mentre una spruzzata di zucchero di canna e sale in fiocchi crea un leggero crunch e un sorprendente contrasto dolce e salato.

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo totale

1 ora e 20 minuti, più 3 ore di lievitazione

Dosi per

8-12 persone

Ingredienti

375 g di farina 00, più altra per infarinare
1 cucchiaino di lievito istantaneo
650ml di acqua a temperatura ambiente
60 g di olio extravergine di oliva, in più volte, più altro q.b.
12 g di sale fino
3 prugne rosse medie con la buccia (230 g), senza nocciolo e tagliate a fette spesse 1 cm
5 g di rosmarino fresco
20 g di zucchero di canna, in più volte
1 cucchiaino di sale in fiocchi

1. Mescolate farina e lievito in una ciotola grande e amalgamate bene. Aggiungete 650 ml di acqua e 15 g di olio extravergine di oliva, poi lavorate con le mani finché non si sarà formato un impasto. Coprite la ciotola con un canovaccio e lasciate riposare a temperatura ambiente per 20 minuti, in modo che la farina possa idratarsi. Trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato. Cospargete con il sale e massaggiate l’impasto delicatamente per incorporarlo. Utilizzate il palmo della mano per schiacciare l’impasto in avanti e riportarlo verso di voi. Ripetete questo movimento per circa 5 minuti fino a ottenere una consistenza liscia e omogenea. Trasferite l’impasto in una ciotola leggermente unta e coprite con della pellicola. Lasciate lievitare a temperatura ambiente per 2 ore, finché il volume non sarà raddoppiato.
2. Spennellate una teglia da forno da 33 x 46 cm con 15 g di olio extravergine di oliva. Trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato. Tagliatelo a metà e piegate verso il basso le estremità tagliate. Dopodiché, spianate ciascuna metà finché non assume una forma ovale di 22 x 17 cm. Trasferite i due ovali sulla teglia da forno, a distanza di almeno 2,5 cm l’uno dall’altro. Coprite
con un canovaccio e lasciate riposare in un ambiente tiepido (circa 26°C) per 30 minuti (l’impasto potrebbe seccarsi leggermente in superficie, ma non c’è da preoccuparsi).
3. Scoprite l’impasto. Con le dita, premete a fondo sugli ovali per formare dei piccoli incavi, a distanza di circa 1 cm gli uni dagli altri. Coprite nuovamente con un canovaccio e lasciate lievitare in un ambiente tiepido per 30 minuti. Posizionate una pietra refrattaria nella parte mediana del forno, poi preriscaldate a 230°C.
4. Scoprite l’impasto e premete delicatamente le fette di prugna nei due ovali. Spennellate in maniera omogenea con i 30 g di olio extravergine di oliva rimanenti, poi cospargete con rosmarino, zucchero e sale in fiocchi. Posizionate la teglia sulla pietra refrattaria all’interno del forno preriscaldato e lasciate cuocere per 25-30 minuti, finché i succhi delle prugne non inizieranno a caramellarsi e i bordi delle focacce a dorarsi. Estraete dal forno e lasciatele raffreddare nella teglia per circa 15 minuti. Servite a temperatura ambiente.

Maggiori informazioni

Da fare in anticipo: Conservate la focaccia avanzata avvolta nella pellicola o in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per un giorno. La focaccia si può anche conservare in freezer, negli appositi sacchetti, fino a un mese. Prima di servirla, riscaldatela in forno a 200°C finché non sarà fragrante.

Note: se avete una pietra refrattaria, utilizzate una teglia da forno capovolta preriscaldata. Basterà questa per avviare la cottura della base, formando una crosticina dorata.

Foto di copertina: Caitlin Bensel

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Articoli
correlati