Food&Wine Italia Awards 2020

Appuntamento il 19 febbraio a Milano per conoscere i vincitori della prima edizione degli Awards che celebrano il talento, la creatività, l’innovazione e la responsabilità sociale nell’enogastronomia italiana

Food&Wine Awards 2020

Saranno gli spazi di Cariplo Factory – il primo polo sull’innovazione digitale per il lavoro dei giovani creato dalla Fondazione Cariplo – a ospitare la cerimonia di premiazione dei Food&Wine Italia Awards 2020: un momento di incontro e confronto per fare il punto su quanto di più interessante sta accadendo nel mondo enogastronomico italiano con l’idea (e l’ambizione) di accendere l’attenzione del pubblico su aspetti non abbastanza celebrati nel nostro settore.

Food&Wine Italia – edizione italiana della prestigiosa rivista statunitense lanciata nel 1978, esattamente quarant’anni prima della nascita della testata edita da Magenta Media – vuole riconoscere e raccontare talenti del made in Italy enogastronomico che non abbiano ancora compiuto i 35 anni, premiando in particolare le eccellenze italiane del settore del cibo, del vino, della mixology e della sala.

Sei le categorie degli Awards: Chef under 35, Pastry chef under 35, Pizza chef under 35, Sommelier under 35, Maître under 35, Bartender under 35.
La redazione di Food&Wine Italia ha selezionato le shortlist insieme a un board composto dai più autorevoli giornalisti, critici, blogger ed esperti di comunicazione e design: Gianluca Biscalchin, Alberto Blasetti, Marco Bolasco, Giorgia Cannarella, Francesca Ciancio, Antonello Fusetti, Luca Iaccarino, Åsa Johansson, Chiara Maci, Paola Mencarelli, Elisia Menduni, Fabio Parasecoli, Sara Porro, Margo Schachter, Mimi Thorisson, Massimiliano Tonelli, Gabriele Zanatta.

Alla cerimonia saranno invitati i finalisti per ogni categoria e saranno proclamati i vincitori, anche alla presenza di Melanie Hansche, Deputy Editor di Food&Wine U.S. e Tom Rowland, Vice President International di Meredith Corporation. Al termine della premiazione festeggeremo con le bollicine di Bellavista, i vini di Famiglia Cotarella e gli assaggi a cura di FUD Bottega Sicula.

Ma la serata – esclusivamente su invito – non sarà dedicata solo alla celebrazione di talenti individuali: con la precisa intenzione di allargare la conversazione e di lanciare idee e stimoli su cui continuare a ragionare, assegneremo anche una serie di riconoscimenti speciali alla progettualità consapevole e coscienziosa, con premi all’innovazione, alla responsabilità sociale, al packaging e all’interior design nel mondo del cibo, del vino e della ristorazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin