Galette alle pesche e more

Andate nel vostro frigo e tirate fuori la vostra marmellata o confettura preferita, per dare un tocco patinato al ripieno di frutta.

galette

Tempo di preparazione: 25 minuti

Tempo totale: 4 ore e 20 minuti

Dosi per: 8 persone

  • 180 g di farina 00, più altra per infarinare

  • 90 g di zucchero

  • Sale

  • 140 g di burro freddo

  • 4 o 5 cucchiai di acqua ghiacciata

  • 2 cucchiai di amido di mais

  • 450 g di pesche

  • 230 g di more fresche

  • 2 cucchiai di burro fuso

  • 4 rametti di timo

  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata

  • 1 cucchiaio di succo di limone

  • 1 uovo

  • 2 cucchiai di marmellata di albicocche

Unite farina, 1 cucchiaio di zucchero e 1/4 di cucchiaino di sale nella ciotola di un mixer munito di lama di metallo. Azionate l’apparecchio a scatti circa 5 volte finché il composto non sia ben mescolato. Tagliate il burro a cubetti e unitelo al composto di farina. Azionate il mixer a scatti altre 12 volte, fino a ottenere un composto granuloso. Aggiungete 4 cucchiai di acqua ghiacciata e azionate a scatti il mixer altre 8 volte. Il composto dovrà essere friabile ma rimanere attaccato se si pizzica con le dita. Se necessario, unite ancora un cucchiaio d’acqua ghiacciata. Trasferite l’impasto su un piano di lavoro e formatene una palla, appiattitelo a disco e avvolgetelo nella pellicola alimentare. Conservate in frigorifero per almeno 2 ore o fino a 3 giorni.

Rimuovete l’impasto dal frigorifero e scartate la pellicola. Su una superficie leggermente infarinata, stendete la pasta in un disco, con uno spessore di circa 3 mm. Ritagliate un tondo del diametro di circa 30 cm. Trasferite su una placca foderata di carta forno e refrigerate, senza coprire, per 30 minuti.

Nel frattempo, preriscaldate il forno a 225°C. Unite in una ciotola di grandi dimensioni amido di mais, 70 g di zucchero e 1 pizzico di sale; mescolate con una frusta. Pelate e affettate le pesche quindi aggiungetele al composto di amido di mais. Aggiungete more, burro fuso, rametti di timo, scorza e succo di limone. Mescolate con delicatezza.

Disponete il composto di frutta nel centro del disco di pasta, lasciando un bordo di circa 4 cm. Ripiegate le estremità all’interno, sopra la frutta, pizzicando l’impasto ogni 6-7 cm addossandolo sul precedente. Spennellate la pasta con l’uovo leggermente sbattuto e spolverizzate con 1 cucchiaio di zucchero.

Cuocete nel forno preriscaldato per 15 minuti, quindi abbassate la temperatura a 180°C (senza aprire il forno) e continuate a cuocere finché i bordi non siano ben dorati e il composto di frutta ribolla, da 40 a 45 minuti.

Trasferite la placca da forno con sopra la galette su una gratella e lasciate raffreddare per 30 minuti. Versate la marmellata in una ciotola termoresistente e scaldatela nel microonde finché non sia liquida, da 30 a 45 secondi, girandola ogni 15 secondi. Spennellate la marmellata sopra la frutta della galette. Servite subito oppure lasciate raffreddare completamente a temperatura ambiente.

DA FARE IN ANTICIPO: Potete preparare l’impasto in anticipo e conservarlo, avvolto nella pellicola alimentare, in frigo per 3 giorni, o nel freezer per 3 mesi.

 

foto di Tara Donne

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin