La Mozzarella di Bufala Campana Dop arriva a casa in delivery

Firmato l’accordo tra il Consorzio di Tutela e Deliveroo per far arrivare in tutte le case il prodotto fresco, e promuoverne la denominazione, identificazione e corretta conservazione.

mozzarella dop

Squisita ma “delicata”, perfetta da mangiare fresca – rigorosamente a temperatura ambiente – ma buonissima anche dopo un giorno o due se ben conservata, oppure ideale per essere utilizzata in tante ricette. E, soprattutto, unica per storia, tradizione, origine e caratteristiche organolettiche. La Mozzarella di Bufala Campana Dop è uno dei prodotti italiani a denominazione più amati e conosciuti (ma anche contraffatti o imitati) e non sempre se ne conoscono a fondo i dettagli e le corrette modalità di conservazione.

Nasce con questo scopo – oltre che con quello di far arrivare il prodotto fresco nei ristoranti e nelle case di tutta Italia, grazie a una capillare distribuzione al dettaglio – il Protocollo d’Intesa firmato pochi giorni fa tra il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop e Deliveroo Italia, la piattaforma leader dell’online food delivery (che in questi giorni dovrebbe assumere come lavoratori parasubordinati i propri rider per ridurre l’ammenda comminata dalla procura di Milano alle quattro principali società del settore operanti in Italia).

Si tratta del primo accordo in Italia tra un Consorzio e una società di consegne a domicilio – solitamente utilizzate per portare a casa soprattutto piatti pronti preparati dai ristoranti – e lo si può considerare come ancora un altro caso in cui la pandemia e le conseguenti limitazioni hanno velocizzato dei processi di evoluzione delle dinamiche del mercato e della distribuzione facendo convergere anche realtà all’apparenza molto distanti come un consorzio che tutela uno dei prodotti maggiormente legati alla tradizione e alle sue origini (e che quest’anno celebra 40 anni di attività), e una realtà innovativa esemplare della “New Economy”.

L’obiettivo non è solo quello di rafforzare la distribuzione del prodotto ma soprattutto di sviluppare iniziative per la promozione e tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop. Il Consorzio e Deliveroo, infatti, dedicheranno a ristoratori e consumatori specifiche attività di comunicazione e informazione per il corretto utilizzo della denominazione del prodotto, mettendo in evidenza le caratteristiche che distinguono la Bufala Campana a marchio DOP e attraverso un vademecum con i riferimenti normativi che regolano il corretto utilizzo della denominazione di origine in un menù. Ma si farà informazione anche sulla conservazione e sull’impiego, con consigli utili su come conservare e servire al meglio il prodotto e come valorizzarlo in cucina.

«Al centro del progetto c’è innanzitutto la trasparenza verso i consumatori, che puntiamo a raggiungere e informare in maniera massiccia grazie alla capillarità e alla forza di Deliveroo. Attraverso questa iniziativa pilota, siamo certi di poter intercettare segmenti di pubblico non sempre coinvolti dalle nostre iniziative promozionali. Sarà l’incontro tra nuovi operatori del mercato agroalimentare e un prodotto fortemente legato al territorio e alle tradizioni», commenta il presidente del Consorzio Domenico Raimondo.

foto Consorzio Mozzarella di Bufala Campana Dop

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin