Marinatura di Koji-Cola

In questa ricetta il riso koji, unito all’alto contenuto di zucchero della Coca-Cola, mantiene morbida la carne durante la cottura sulla griglia

marinatura

Tempo di preparazione:  10 minuti

Tempo totale: 10 minuti

Dosi per: 400 ml

  • 170 g di riso koji

  • 120 ml di Coca-Cola

  • 80 ml di salsa di soia

  • 2 cucchiai di zucchero di canna

  • 2 cucchiai di aceto di mele

  • 3 spicchi d’aglio sbucciati

  • 1 scalogno tritato

  • ½ cucchiaino di pepe in grani

  • 1,4 kg di carne e pesce assortiti (come filetti di salmone, costolette di agnello, braciole di maiale, lombatello di manzo, alette di pollo, ecc.)

  • Sale

  • Olio di semi

Il koji è riso in cui è stato inoculato l’Aspergillus oryzae, una specie di fungo che permette la fermentazione, indispensabile per la produzione, tra le altre cose, anche della salsa di soia e del sake. Potete procurarvi il riso koji nei negozi di specialità giapponesi o su www.japancentre.com

Frullate il riso koji fino a ridurlo in polvere, per circa 1 minuto. Aggiungete Coca-Cola, salsa di soia, zucchero, aceto, aglio, scalogno e pepe. Frullate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo, per circa 30 secondi.

Mettete da parte circa 60 ml della marinatura per spennellare la carne durante la cottura; nel frattempo, copritela e refrigeratela. Separate le carne e pesci per tipo, in vari sacchetti a chiusura ermetica. Versate la marinatura nei sacchetti, dividendola equamente tra tutti. Chiudete i sacchetti e girateli per bagnare le carni da tutti i lati quindi trasferiteli nel frigorifero. Lasciate marinare il salmone fino a 1 ora, tutte le altre carni da 1 a 24 ore.

Rimuovete carne e pesce dalla marinatura, lasciando scolare il liquido in eccesso. Scartate la marinatura. Salate le carni e lasciatele riposare a temperatura ambiente mentre accendete il BBQ, per circa 30 minuti. Cuocete la carne sulla griglia calda, per i tempi indicati nella nota qui sotto. Spennellate il pollo con la marinatura a metà cottura, mentre le altre carni andranno spennellate negli ultimi 5 minuti di cottura. Lasciate riposare tutti i tagli per 10 minuti prima di servirli.

NOTA: tempi di cottura

  • Filetti di salmone: 4-5 minuti con il lato con la pelle rivolto all’ingiù, altri 3-4 minuti con il lato con la pelle rivolto all’insù.
  • Costolette di agnello: 12-16 minuti
  • Braciole di maiale: 12-16 minuti
  • Lombatello di manzo: 14-18 minuti
  • Alette di pollo: 25-30 minuti

DA FARE IN ANTICIPO: potete conservare la marinatura fino a 5 giorni in un contenitore ermetico in frigorifero.

foto di Victor Protasio

Garofalo