Polenta cremosa con ragoût di pomodorini e vino rosso

Questo “ragoût” di pomodorini e verdure dall’orto di Julia Sullivan ha un sapore vivace che accompagna perfettamente la polenta cremosa, cotta nel latte.

orto polenta

Tempo di preparazione: 45 minuti

Tempo totale: 45 minuti

Dosi per: 4 persone

Polenta

  • 700 ml di latte intero
  • 500 ml di acqua
  • 2 spicchi d’aglio, schiacciati
  • 4 rametti di timo fresco
  • 1 cucchiaino e ½ di sale
  • ½ cucchiaino di pepe nero macinato
  • 160 g di farina di mais

Ragoût

  • 120 ml di olio extravergine d’oliva
  • 600 g di pomodorini misti
  • ½ cucchiaino di sale
  • ¼ di cucchiaino di pepe nero macinato
  • ½ cucchiaino di peperoncino frantumato
  • 250 ml di vino rosso
  • 100 g di bietole, cavolo nero o erbette miste, tritate
  • 4 cucchiai di basilico fresco tritato, più qualche foglia per guarnire
  • 30 g di burro, a pezzi
  • 2 cucchiaini di succo di limone

Preparate la polenta: portate a ebollizione il latte, 500 ml di acqua, aglio, timo, sale e pepe nero in una casseruola di grandi dimensioni a fuoco medio-alto, mescolando di tanto in tanto. Abbassate il fuoco a medio-basso; rimuovete l’aglio e il timo e fate sobbollire. Aggiungete gradualmente la polenta a pioggia, mescolando continuamente finché non sia ben amalgamata e addensata. Portate a una leggera ebollizione a fuoco medio-basso. Abbassate il fuoco al minimo e cuocete, mescolando e raschiando spesso il fondo della pentola, finché la polenta non sia cotta e cremosa, da 30 a 35 minuti.

Nel frattempo, preparate il ragoût: scaldate l’olio in una padella di grandi dimensioni a fuoco medio-alto. Aggiungete pomodorini, sale e pepe nero. Abbassate a fuoco medio e cuocete, mescolando spesso, finché i pomodori non siano in gran parte scoppiati e non inizino a rilasciare i succhi, da 8 a 10 minuti. Cuocete, mescolando di tanto in tanto, finché i pomodorini non si attacchino al fondo della padella e la salsa sia addensata, da 8 a 10 minuti. Aggiungete aglio e peperoncino; cuocete, mescolando continuamente, finché non sia fragrante, per circa 30 secondi.

Aggiungete il vino rosso e cuocete, mescolando di tanto in tanto, fino a ottenere una salsa lucida, per circa 10 minuti. Aggiungete le bietole e cuocete, mescolando continuamente, finché non appassiscano, per circa 30 secondi. Aggiungete il basilico e il burro; mescolate. Spegnete il fuoco e unite succo di limone. Salate a piacere.

Servite la polenta in piatti fondi e coprite con il ragoût. Guarnite con basilico tritato.

DA FARE IN ANTICIPO
Potete preparare il “ragoût” fino a 3 giorni prima e conservarlo in un contenitore ermetico nel frigorifero.

 

foto Greg DuPree

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin