Sciroppo di tamarindo

Questo sciroppo dolce-acidulo è un ottimo ingrediente per molti cocktail, punch, limonate e perfino per la salsa barbecue

tamarindo

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo totale: 45 minuti

Dosi per: 600 ml

  • 1 limone

  • 1 pompelmo

  • 400 g di zucchero semolato

  • 400 g di polpa di tamarindo

Sbucciate il limone e conservatene le bucce. Spremete il limone per ottenere circa 3 cucchiai di succo. Sbucciate il pompelmo e conservatene le bucce, mettete da parte la polpa per un altro eventuale uso.

Unite zucchero, polpa di tamarindo, succo di limone, bucce di limone e bucce di pompelmo in una casseruola di medie dimensioni. Portate a ebollizione a fuoco medio e cuocete, mescolando sempre con la frusta, finché lo zucchero non sia sciolto, per circa 2 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente prima di utilizzare lo sciroppo, per circa 30 minuti.

TEMPO DI CONSERVAZIONE: Potete conservare lo sciroppo di tamarindo in un contenitore ermetico in frigorifero fino a 1 settimana.

NOTA: Potete trovare la polpa di tamarindo nei negozi specializzati in alimenti asiatici, oppure su www.asia-market.it

Anu e Chris Elford, Navy Strength, Seattle

foto Shutterstock

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin