Tiki 2.0

Una nuova generazione di bar sta mietendo successi, in equilibrio perfetto tra kitsch e impegno per l’ambiente

tiki 2.0

Immaginate una versione del Tiki Bar che celebra il matrimonio tra rum e sciroppo artigianale, che abbraccia la filosofia del “more is more” nelle guarnizioni e che utilizza bicchieri elaborati – ma senza posticcia iconografia polinesiana e ammiccanti fotografie di ballerine hawaiane. Invece di ostinarsi a riproporre gli anacronismi e i superati cliché del format, i barman lo stanno ripresentando in veste contemporanea – continuando però a offrire ai clienti gli elementi essenziali di genere (Spettacolo! Sapori tropicali! Stecchini da cocktail!).

Se da un lato l’immagine dei Tiki bar aveva un gran bisogno di essere aggiornata, la nuova ondata di insegne sta perseguendo un rinnovamento che va oltre le apparenze. Nel suo nuovo libro, “Easy Tiki: A Modern Revival with 60 Recipes” (Ten Speed Press), Chloe Frechette celebra il Lost Lake di Chicago, per essere «in evidente continuità con i grandi Tiki del passato, senza però apparire fuori dal nostro tempo… La stravaganza – delle guarnizioni e della presentazione dei cocktail – è controbilanciata da una gestione responsabile degli sprechi e dei rifiuti, mentre i drink a base di rum popolano le pagine del menù accanto a cocktail tropicali a bassa gradazione o addirittura analcolici».

Se vi sentite attratti e incuriositi dai nuovi Tiki bar quanto lo siamo noi, ecco ricette, consigli e ingredienti di cui far tesoro.

TIKI tips

ALL’ORA DELL’APERITIVO
I vostri vermouth, amari e sherry alla manzanilla (vedete la ricetta del Tamarind- Mezcal Sour) si abbinano con sorprendente successo con il rum e i sapori tropicali. Ryan Lotz di Shore Leave chiama questo abbinamento “Italo-tiki”.

LA PRECISIONE DEI SAPORI
Preparate in casa lo sciroppo di tamarindo, oppure acquistate una bottiglia di sciroppo di orzata o di frutto della passione artigianale per aggiungere un tocco diverso ai vostri cocktail.

BITTER A GOGO
Il bar Shore Leave, a Boston, vanta 75 diversi tipi di bitter. Per impreziosire la vostra collezione, potete contare su Bittermens (bittermens.com), o ampliare la vostra scelta con gli eleganti prodotti a base di CBD di Dram Apothecary (dramapothecary.com).

Le ricette dei cocktail:

foto Greg DuPree

Garofalo