Torta allo Spritz Aperol con rabarbaro sbollentato al Prosecco

,

Torta allo Spritz Aperol con rabarbaro sbollentato al Prosecco

Scegliete i gambi più colorati del rabarbaro per dare al dolce un colore acceso e vivace. Lo sciroppo di rabarbaro viene assorbito piano piano dal pan di Spagna e al contempo crea una leggera glassa che rende la torta deliziosamente umida.

Tempo di preparazione

40 minuti

Tempo totale

1 ora e 50 minuti

Dosi per

8-10 persone

Ingredienti

2 uova grandi
350 g di zucchero bianco, in più volte
1 bottiglia di Prosecco, in più volte
115 g di burro non salato, sciolto
55 ml di olio extravergine di oliva, più dell’altro per ungere la teglia
210 g di farina
1 bustina di lievito in polvere
1 cucchiaino di sale fino, in più volte
1 pizzico di bicarbonato di sodio
60 ml di Aperol
450 g di gambi di rabarbaro, tagliati in diagonale a pezzi di 2-3 cm
1 arancia media, tagliata a fette da 0,5 cm

1. Preriscaldate il forno a 175°C. Ungete una tortiera rotonda da 22 cm e foderatene il fondo con carta da forno. Ungete leggermente anche la carta e tenete da parte.
2. Sbattete uova e 150 g di zucchero in una ciotola capiente, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso, per 1 o 2 minuti. Aggiungete 300 ml di Prosecco, burro e olio e sbattete fino a quando non saranno ben incorporati. Aggiungete farina, lievito, un pizzico di sale e bicarbonato di sodio e mescolate con una frusta fino a ottenere un composto piuttosto liscio. Versate l’impasto nella tortiera foderata e sbattetela leggermente sul bancone per far uscire le bollicine dall’impasto.
3. Cuocete in forno per circa 22-26 minuti: la torta sarà pronta quando uno stuzzicadenti in legno inserito al centro uscirà asciutto. Trasferite la tortiera su una gratella e lasciate raffreddare per 15 minuti. Staccate i bordi della torta con una spatola e capovolgetela sulla gratella. Lasciate raffreddare completamente per 30 minuti.
4. Nel frattempo, unite Aperol, zucchero e Prosecco rimanenti e un pizzico di sale in una pentola ampia. Portate a ebollizione a fuoco medi-oalto, mescolando di tanto in tanto per far sciogliere lo zucchero. Aggiungete il rabarbaro alla miscela e distribuite a ventaglio le fette di arancia sulla superficie, in modo da mantenere il rabarbaro immerso. Riportate il composto a fuoco medio-alto; abbassate la fiamma per mantenere il liquido di cottura appena sotto il livello di ebollizione e cuocete da 6 a 10 minuti, girando delicatamente la padella di tanto in tanto, fino a quando il rabarbaro risulta molto tenero ma ancora compatto. Togliete dal fuoco. Rimuovete le fette di arancia e distribuitele su un piatto; lasciatele riposare circa 5 minuti, fino a quando non si saranno raffreddate abbastanza da poterle maneggiare. Con un cucchiaio forato, trasferite con cura il rabarbaro in un colino a maglia fine posto su un recipiente e tenete da parte.
5. Portate a ebollizione il liquido di cottura in una casseruola a fuoco vivo. Spremete le fette di arancia raffreddate nel liquido di cottura e scartate quelle spremute. Fate bollire il composto per 20-24 minuti, mescolando di tanto in tanto, fino a quando assumerà una consistenza densa e sciropposa. Togliete dal fuoco, trasferite in una grande ciotola resistente al calore e lasciate raffreddare
a temperatura ambiente per circa 1 ora.
6. Quando siete pronti per servire, trasferite la torta su un piatto con i bordi alti o su un’alzata per dolci. Disponete il rabarbaro sulla torta, impilando i pezzetti al centro. Lasciate assorbire lo sciroppo per 10 minuti. Tagliate a fette e servite.

Maggiori informazioni

Foto di Greg DuPree e Victor Protasio

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Articoli
correlati