feste d'estate

Feste (gourmet) d’estate

Per dimenticare il grande caldo, la sera ci si dà appuntamento in riva al mare, in campagna o anche nei centri storici delle città. Tra piatti e pizze d’autore, prodotti regionali, socialità e solidarietà.

L’appuntamento per la Festa dell’Estate (già sold out, però) è fissato al primo agosto sulla spiaggia di Fregene, allo stabilimento La Baia al Villaggio dei Pescatori: a organizzarlo è l’associazione no-profit Periferia Iodata, nata nel 2021 dall’unione di chef, pizzaioli e pasticceri del litorale laziale– a partire dai fondatori: Gianfranco Pascucci (Pascucci al Porticciolo), Lele Usai (Il Tino e 4112), Marco Claroni (l’Osteria dell’Orologio), tutti di Fiumicino, e Benny Gili, patron de La Baia di Fregene) – per tutelare e promuovere il patrimonio enogastronomico e la cultura agroalimentare locale in tutte le sue forme, valorizzandone i prodotti tipici, i piatti e le ricette della tradizione locale e in particolare del territorio di Fiumicino. Dopo aver organizzato incontri culturali e serate di beneficenza, portando l’attenzione sull’ambiente e sul rispetto del mare, questa volta Periferia Iodata propone una serata di festa prettamente estiva e spensierata (pur se non priva di messaggi improntati al rispetto del mare), con piatti tipici della tradizione, dj set e musica dal vivo in spiaggia e il vino dell’azienda laziale Paolo e Noemia D’Amico. Tra le proposte culiarie della serata ci saranno la gamberina fritta di Fabio Di Vilio (La Scialuppa da Salvatore) e Alessandro Capponi (Host Restaurant), la pizza con patate e porchetta di Franco Di Lelio (Pizzeria Sancho), i supplì alla vaccinara di tonno di Luca Pezzetta (Pizzeria Clementina), la zuppa di pesce di Claroni con Marco Fiorucci (Gina a Porto Romano) e Alessandro Pietrini (La Marina Ristorante); mentre Benny Gili penserà ai primo con Andrea Salce (La Riviera) e al barbecue insieme a Pascucci, mentre il dolce sarà a cura di Angelo Patrizi della Pasticceria Patrizi. Qualche sera prima, inoltre – giovedì 28 luglio – La Baia ospita anche un altro appuntamento interessante: il Total Party organizzato da Rimessa Roscioli a base di Champagne, vini e cacio e pepe, ma anche i cocktail di Salotto 42 e le pizze di Amerina, già partner del locale romano nello spazio estivo sulla terrazza di Palazzo Nainer.

Il 5 e il 6 agosto a Collevecchio – comune del Reatino – c’è la Festa del Grano, dedicata a questo prezioso prodotti alla base della nostra alimentazione. Oltre a conferenze e incontri sulla storia e sugli aspetti agricoli e sociali del grano e delle sue diverse varietà, alla vendita di prodotti tipici e alla musica, non mancheranno naturalmente gli assaggi a cura di Gabriele Bonci, guest star dell’appuntamento.

La pizza – in questo caso quella rustica della tradizione rurale campana, nata dall’utilizzo dell’impasto del pane e del calore dei forni accesi per la festa del sabato – è protagonista anche della sedicesima edizione della Festa dell’Antica Pizza Cilentana, in programma dal 6 all’11 agosto nel borgo di Giungano, in provincia di Salerno, con un ricco programma artistico e le diverse pizze sfornate da un forno a legna del centro storico da rinomati pizzaioli e chef locali: Valentino Tafuri, Cristian Torsiello (una stella Michelin all’Osteria Arbustico di Paestum), Michele Croccia, Cristian Santomauro, Pietro Manganelli e la Pizzeria da Zero, più l’ospite partenopeo Errico Porzio, punto di riferimento per i cultori della pizza.

Dal 26 al 29 agosto a San Daniele del Friuli si celebra invece il delizioso prosciutto di San Daniele, accompagnato da altri prodotti enogastronomici regionali – dal formaggio Montasio Dop ai vini bianchi friulani – per la grande festa di Aria di Friuli Venezia Giulia, che da qualche anno ha ampliato gli orizzonti della tradizionale festa del prosciutto (solitamente tenuta a giugno) coinvolgendo appunto anche altre eccellenze regionali e proponendo – oltre quattro giorni principale che prevede masterclass, laboratori di abbinamento, stand enogastronomici e pic-nic, e visite guidate alla scoperta delle bellezze architettoniche del territorio – una serie di appuntamenti organizzati lungo la Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia in programma dal 22 al 25 e il 30 e 31 agosto, in diverse aree della regione.

A Parma, il ritorno in città ai primi di settembre non sarà troppo triste grazie all’appuntamento de la Cena dei Mille, fissato a martedì 6 settembre come momento clou della rassegna “Settembre Gastronomico”, in programma da venerdì 2 settembre a domenica 2 ottobre. In quella data, come è ormai consuetudine, il centro storico della città emiliana tornerà a trasformarsi in un ristorante gourmet a cielo aperto –con una tavolata lunga oltre 400 metri pronta ad accogliere mille persone che si snoderà tra Piazza Garibaldi e Strada della Repubblica – all’insegna della convivialità dell’identità gastronomica di Parma Food Valley. A cucinare per i numerosi commensali una brigata d’eccezione: tre rappresentanti di ChefToChef Emilia-Romagna Cuochi – tutti di locali stellati: Isa Mazzocchi de La Palta, Andrea Incerti Vezzani di Ca’ Matilde e Massimo Spigaroli dell’Antica Corte Pallavicina, Presidente della Fondazione Parma UNESCO Creative City of Gastronomy –e la squadra al completo di Parma Quality Restaurants, il consorzio di ristoratori di Parma e provincia nato per valorizzare la profonda cultura enogastronomica e dell’accoglienza locale. In più, ci sarano due ospiti speciali i cui ristoranti brillano con ben tre stelle: Chicco Cerea, di Da Vittorio, ed Enrico Crippa di Piazza Duomo. L’evento, promosso dalla Fondazione Parma UNESCO City of Gastronomy, in collaborazione con il Comune di Parma, avrà anche una valenza sociale: la vendita dei biglietti (100 euro a persona, più diritti di prevendita) contribuirà infatti a raccogliere fondi a favore di Emporio Solidale Parma (realtà che, attraverso lo strumento della spesa solidale, sostiene oggi circa 1.600 nuclei familiari inclusi 200 di origine ucraina), mentre 20 operatori delle Aziende Sanitarie di Parma – in rappresentanza del personale sanitario impegnato da oltre due anni nella lotta al Covid-19 – saranno ospiti degli organizzatori.

Maggiori informazioni

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Articoli
correlati