#ilvinociunisce: l’iniziativa social dell’ONAV

In tempi di distanziamento sociale il vino, tradizionale elemento di socializzazione con degustazioni virtuali, da casa

onav vino shutterstock

Per chi ama il vino – al netto del piacere di una bevuta meditativa e solitaria, per bottiglie e momenti che lo richiedono – non c’è gioia maggiore di condividere calici e brindisi con amici, colleghi, appassionati guidati dalla stessa curiosità o esperti da cui imparare qualcosa. Ora che la situazione di emergenza impone però il distanziamento, il vino non perde del tutto il suo elemento conviviale ma lo trasferisce sui social.

È questa l’idea alla base dell’iniziativa #ilvinociunisce di ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino): tutti gli oltre 9000 gli Assaggiatori di Vino ONAV sono invitati a filmare e postare – fino al 13 aprile – una degustazione virtuale, realizzata a casa propria nel rispetto della campagna #iorestoacasa, utilizzando i tag dell’associazione e questo hashtag insieme a quello creato per l’occasione: #ilvinociunisce. I brevi video in cui si presenta il vino, l’azienda, i vitigni, la metodologia di produzione e la descrizione organolettica (ma senza punteggi) saranno poi ricondivisi sulle pagine social di ONAV per chiunque voglia seguire le degustazioni, soci o meno.

«Non vogliamo sminuire la drammaticità del momento che stiamo vivendo ma riteniamo che l’iniziativa possa essere un viatico per pensare positivo e fare passare con sobrietà, questi giorni. In questo modo, inoltre, anche se a distanza potremo proseguire il nostro impegno nella diffusione della cultura del vino», afferma il presidente ONAV Vito Intini.

foto Shutterstock

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin