Zuppa timorese di pesce e tamarindo

,

Zuppa timorese di pesce e tamarindo

La moderata piccantezza dei peperoncini e l'acidità dei pomodori e del tamarindo uniscono le forze per dar vita a questa deliziosa zuppa, tanto delicata quanto fragrante. Il pesce viene adagiato nel brodo solo negli ultimi minuti di cottura, così che rimanga tenero, morbido e succoso. In questo modo, sia la zuppa e che il pesce acquisiscono un gusto e un aroma inconfondibili.

Tempo di preparazione

Tempo totale

35 minuti

Dosi per

4 persone

Ingredienti

450 g di pesce bianco spinato e senza
pelle (come spigola, merluzzo o halibut), tagliato a pezzi di 2,5 cm
1,3 l di acqua, più un cucchiaio, in più volte
65 ml di Acqua al tamarindo, in più volte (vedi ricetta sotto)
20 g di sale fino, in più volte, più altro a piacere
3 cucchiai di olio di semi, in più volte
2 pomodori medi, privati dei semi
e del picciolo e tagliati a pezzi di 2,5 cm
1 scalogno grande, tagliato a metà per il lungo e affettato finemente
1 peperoncino fresco rosso (di circa 9 cm), privato dello stelo e dei semi e affettato finemente
3 spicchi di aglio medi, affettati finemente
1 cucchiaio di zenzero fresco, sbucciato e tritato
5 foglie di combava, private dello stelo e tagliate finemente di traverso
1 gambo di lemongrass
350ml di brodo vegetale
4 cipollotti, affettati finemente in diagonale
10 g di foglie di basilico fresco, in più volte, tagliate finemente

1. Mettete il pesce, 1 cucchiaio di acqua, 5 ml di Acqua al tamarindo e 1 pizzico di sale in una ciotola media. Mescolate e tenete da parte.
2. Prendete una casseruola ampia, versateci l’olio e scaldate a fiamma media. Aggiungete pomodori, scalogno, peperoncino, aglio, zenzero, foglie di combava e mezzo cucchiaino di sale. Proseguite la cottura per circa 6 minuti, mescolando spesso, finché il composto non si sarà ammorbidito e i pomodori non si saranno disfatti. Nel frattempo, schiacciate il lemongrass con il dorso di un coltello finché non si sarà ammorbidito, poi annodatelo.
3. Aggiungete il lemongrass annodato, il brodo, i cipollotti e l’acqua rimanente al composto nella casseruola. Portate a ebollizione a fiamma medio-alta. Abbassate la fiamma. Lasciate cuocere senza coperchio per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto, finché i sapori non si saranno ben amalgamati.
4. Aggiungete, mescolando, l’Acqua al tamarindo rimanente e il resto del sale. Aggiungete il pesce. Portate la zuppa a una leggera ebollizione a fiamma media. Abbassate la fiamma e proseguite la cottura per circa 3 minuti, finché il pesce non sarà appena cotto. Togliete dal fuoco. Aggiungete metà del basilico e mescolate. Condite con altro sale a piacere. Togliete e scartate il lemongrass. Distribuite la zuppa in 4 ciotole. Guarnite ciascuna con il basilico rimanente

Maggiori informazioni

Foto di Greg DuPree

Leggi anche: Power Sour

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Articoli
correlati