chiacchiera zia

,

Chiacchiera di coniglio alla cacciatora

Antonio Ziantoni, Best Chef Under 35 per i Food&Wine Italia Awards 2021 e patron di Zia Restaurant, rivede le classiche chiacchiere di Carnevale in chiave salata e gourmet.

Tempo di preparazione

Tempo totale

3 ore

Dosi per

8 persone

Ingredienti

Per la pasta delle chiacchiere 
300g di farina 00
140 g di vino bianco
4 g di lievito di birra
5 g di olio extravergine d’oliva
3 g di sale
Per il Coniglio alla cacciatora 
1 coniglio intero
50 g di olive nere
50 g di pomodori secchi
50 g di capperi
150 g di cipolle
2 spicchi d’aglio
200 g di vino bianco
50 g di aceto
Salvia qb
Pepe qb
100 g di farina
3 carote
1 costa di sedano
Per la crema di rosmarino 
300 g di rosmarino
1 lt di acqua
Ingredienti aggiuntivi
Polvere di finocchietto
Paprica
1 lt di olio di arachidi per friggere
  1. Lavorare insieme tutti gli ingredienti per le chiacchiere fino ad avere un impasto omogeneo, e lasciare riposare.
  2. Preparare la crema di rosmarino: mettete le foglie a idratare nell’acqua per 2 ore. Una volta trascorse questo tempo, frullare il tutto fino a ottenere una consistenza cremosa.
  3. Tagliare il coniglio in piccoli pezzi e infarinarne con cura ogni pezzo. Cuocere in una casseruola con tutti gli ingredienti restanti fino a che la carne non è morbida. Una volta cotto, sfilacciare la carne di coniglio scartando ossa e cartilagini. Inserire le verdure e il resto degli ingredienti in un termomix e frullare tutto insieme. Amalgamare il composto ottenuto alla carne di coniglio sfilacciata fino a che non risulti piuttosto cremoso. Infine aggiungere poca crema di rosmarino.
  4. Tirare la pasta delle chiacchiere in maniera piuttosto sottile. Calcolando le misure, adagiate un po’ di composto di coniglio, poi sovrapponete l’impasto e formare una chiacchiera triangolare tagliando con l’apposita rondella.
  5. Friggere le chiacchiere in olio bollente e scolare con cura.
  6. Spolverizzare con sale  paprika e finocchietto e servire subito.

Maggiori informazioni

foto di Gabriele Stabile.

 

Leggi anche: Carnevale 2022, nel nome dell’Unità fritta d’Italia

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Articoli
correlati