Pain au chocolat

Un impasto leggero, friabile e profumato e due bastoncini di cioccolato: et voilà, la colazione perfetta.

pain au chocolat

Tempo di preparazione: 1 ora e 50 minuti

Tempo totale: 4 ore e 15 minuti

Dosi per: 12 pain au chocolat

I croissant al cioccolato sono chiamati pain au chocolat – letteralmente: “pane al cioccolato” – in francese e voi, nel prepararli, dovrete quindi assicurarvi che il cioccolato sia presente in ogni morso. Per ottenere questo effetto, disponete i bastoncini di cioccolato uno accanto all’altro, divisi tra loro da uno strato di impasto. Sistemate l’estremità dell’impasto sotto il rotolo per evitare che quest’ultimo si apra durante la cottura. Il risultato finale dovrà avere la forma di un binocolo.

Foderate 2 teglie da forno con carta forno; mettete da parte. Prelevate l’impasto dal frigorifero, eliminate la pellicola e trasferitelo su un piano di lavoro leggermente infarinato. Spolverizzate la superficie dell’impasto con della farina e stendetelo in un rettangolo da 48 x 28 cm.

Utilizzate una rotella tagliapizza per ritagliare i bordi, creando un rettangolo di 45 x 25 cm; scartate i ritagli. Tagliate l’impasto in 12 rettangoli da 15 x 12,5 cm. Disponete i rettangoli su una delle teglie preparate; coprite con pellicola alimentare e refrigerate per 15 minuti.

Disponete 1 rettangolo di pasta su un piano di lavoro pulito con il lato corto rivolto verso di voi. (A) Posizionate 1 bastoncino di cioccolato a 5 cm dal lato corto inferiore del rettangolo di pasta.

Posizionate un secondo bastoncino a 4 cm dal lato corto superiore. (B) Partendo dal lato corto inferiore, arrotolate la pasta sul primo bastoncino al cioccolato e continuate ad arrotolarla sul secondo bastoncino fino a chiudere il rotolo. (C)

Premete l’estremità per fissarla (i bastoncini di cioccolato dovrebbero risultare uno accanto all’altro, come un binocolo, con uno strato di pasta nel mezzo). Posizionate la pasta arrotolata, con la chiusura rivolta verso il basso, sulla teglia preparata in precedenza. Ripetete con i rettangoli di pasta e i bastoncini di cioccolato rimanenti, lasciando almeno 5 cm di distanza tra i pain au chocolat nelle teglie. Procedete subito con la ricetta oppure coprite con pellicola alimentare e refrigerate fino a 8 ore o tutta la notte.

Mescolate uovo e latte in una ciotola di piccole dimensioni. Spennellate i pain au chocolat con il composto di uova; tamponate con carta assorbente per eliminare l’eccesso. Conservate il composto rimanente in frigorifero. Versate l’acqua calda in una ciotola e mettetela nel forno freddo. Trasferite le teglie con i pani nel forno con l’acqua calda. Chiudete lo sportello e lasciate lievitare finché non raddoppino di dimensioni e tremino quando si scuotono le teglie, da 1 a 2 ore. Rimuovete le teglie e l’acqua dal forno; lasciate riposare i pain au chocolat a temperatura ambiente per 30 minuti. Preriscaldate il forno a 220°C e posizionate la griglia del forno in posizione centrale.

Spennellate i pain au chocolat di una delle teglie con una seconda mano di composto di uova. Infornate la teglia e abbassate immediatamente la temperatura a 190°C. Cuocete finché non siano dorati e croccanti, da 18 a 24 minuti. Trasferite i dolci su una gratella. Alzate la temperatura del forno a 220°C. Ripetete il procedimento con il composto di uova e i pain a chocolat rimanenti. Servite caldi o lasciateli raffreddare completamente, per circa 1 ora (è meglio consumarli lo stesso giorno in cui sono cotti).

DA FARE IN ANTICIPO
I pain au chocolat possono essere congelati dopo il passaggio 2. Congelateli su una teglia, senza coprirli, finché non siano solidificati, circa 2 ore, quindi trasferiteli in un sacchetto di plastica richiudibile. Per scongelarli, trasferiteli su una teglia e coprite con pellicola alimentare. Lasciate scongelare nel frigorifero per una notte, quindi procedete con il passaggio 3.

 

Nota
Come per i croissant, i pain au chocolat si cuociono in modo più uniforme sulla griglia centrale del forno. Se il vostro forno è abbastanza grande da accomodare 2 teglie sulla stessa griglia, potete cuocere entrambe le teglie contemporaneamente.

Stick to it
Usate cioccolato in bastoncini (e non in gocce) per un risultato ideale. I bastoncini contengono meno burro di cacao, il che vuol dire che non si sciolgono completamente; ciò darà maggiore struttura al prodotto finale. A noi piacciono quelli di Cacao Barry ma ne potete trovare diversi tipi su Amazon o sui siti specializzati in prodotti da pasticceria.

 

 

foto Victor Protasio

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin