Boureka con patata dolce e feta

Croccanti fagottini farciti con i più svariati ripieni: da verdure e formaggio a carne macinata

Feta Bourekas fagottini common threads

Tempo di preparazione: 1 ora 

Tempo totale: 1 ora e 40 min

Dosi per: 8 persone

1 piccola patata dolce (circa 225 g)

30 g di formaggio feta

4 cucchiai di aneto fresco tritato

1 cucchiaio di olive kalamata tritate

1 pizzico di sale 

1 uovo

500 g di pasta sfoglia rettangolare

2 cucchiaini di acqua

Semi di sesamo

Sbucciate la patata e tagliatela a cubetti da 2 cm per lato. Metteteli in una piccola casseruola e coprite con due dita d’acqua fredda. Portate a ebollizione su fuoco alto; quindi abbassate a medio-basso e fate sobbollire finché le patate non siano tenere, per circa 10 minuti. Scolate e trasferite in una ciotola di medie dimensioni. Lasciate raffreddare completamente, per circa 30 minuti. Aggiungete formaggio feta, aneto, olive e sale. Rompete l’uovo in una terrina di piccole dimensioni, sbattetelo leggermente con una forchetta, quindi aggiungete 2 cucchiai di uovo al composto di patate. Schiacciate il composto con una forchetta fino ad amalgamarlo (se c’è qualche grumo va bene lo stesso).

Preriscaldate il forno a 200°C. Foderate due teglie con carta forno. Stendete la pasta sfoglia su una superficie leggermente infarinata e ritagliatene circa 32 quadratini da 7 o 8 cm per lato. Trasferite i quadratini sulla carta forno di una delle teglie. Mescolate due cucchiaini d’acqua all’uovo avanzato. Disponete una cucchiaiata di composto di patate al centro di ogni quadratino; spennellate i bordi leggermente con il composto di acqua e uovo. Ripiegate i quadratini in modo da chiuderli a triangolo. Sigillate bene i bordi con i rebbi di una forchetta. Spennellate la superficie di ogni fagottino con l’uovo e decorate con semi di sesamo. Trasferite le teglie in frigorifero per 15 minuti.

Cuocete entrambe le teglie sulla griglia mediana del forno preriscaldato finché i fagottini non siano ben dorati, per circa 25 minuti, ruotando le teglie a metà cottura. Se entrambe le teglie non stanno sulla stessa griglia nel forno, cuocetele in due infornate.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin