Firenze miscelata

Dal 21 al 27 settembre al via la Florence Cocktail Week, una settimana dedicata all’arte della mixology

Florence Cocktail Week 2020

Nel capoluogo toscano si stanno per dare appuntamento appassionati e professionisti di un mondo che negli ultimi anni si sta evolvendo e sta creando una base tecnica sempre più forte, la drinkology, ovvero l’arte di fare cocktail.

Entrando a Firenze senti già gli shakers agitarsi per una delle settimane più “bevibili” dell’anno, la Florence Cocktail Week, manifestazione dedicata al bere miscelato italiano che si terrà dal 21 al 27 settembre ed è già alla quinta edizione. Partito da solo tredici bar e arrivato a quaranta in un lustro, quest’evento nato sotto l’occhio attento e appassionato di Paola Mencarelli, che ne è founder & creative director, promuove la cultura della mixology di qualità in Toscana e nello specifico a Firenze mettendo alla prova locali e bartender per mostrare cosa vuol dire bere bene oggi.

I bar saranno suddivisi in tre categorie: Cocktail Bar, High Volume Bar e Bar d’Hotel, in prima linea per scambiarsi idee e accrescere la cultura degli spirits e del bartending. La cocktail list sarà diversa per ciascuna attività ma le categorie saranno le stesse per tutti e comprenderanno un Signature Cocktail di libera creazione, un cocktail “RiEsco a Bere Italiano” (con prodotti di aziende partecipanti al progetto di promozione e valorizzazione dei liquori, amari e distillati Italiani lanciato dalla FCW), un Eco Cocktail (cocktail ecologico e sostenibile) ed un New Era Cocktail (twist su un drink IBA nella categoria New Era). Si terranno inoltre incontri, masterclass, night shift con ospiti italiani ed internazionali: la FCW è una settimana di scambio e di crescita e la parola d’ordine quest’anno è condivisione.

Il “main event” (a numero chiuso) è in programma il 25 settembre al Four Seasons, sponsorizzato per quest’anno da Ginarte, primo premium gin italiano con un’anima artistica: la stella della serata è la nuova bottiglia dedicata a Frida Khalo, iconica artista messicana. La settimana prima l’arte della miscelazione verrà festeggiata anche dalla Tuscany Cocktail Week, evento collaterale che vede aderire 70 bar sparsi tra le dieci province toscane. Potrete trovare la lista dei locali aderenti ad entrambe le manifestazioni sul sito florencecocktailweek.it. L’obiettivo della manifestazione, oltre a diffondere l’arte della mixology, è gettare le basi per un turismo basato sul bere responsabile e di qualità, come già stanno facendo molte città all’estero.

ph. Florence Cocktail Week

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin