The Comfort Food Chronicles

Cucinare è il linguaggio dell’affetto. Ci aiuta a dire «ti voglio bene»; ci tiene ancorati alla realtà; ci fa sentire in pace con il mondo.

comfort food

Abbiamo chiesto a cinque scrittori di raccontarci cosa significa comfort food per loro. Ecco cosa ci hanno risposto (e le loro ricette).

Quando il cibo diventa amore
Come un piatto di tagliatelle può diventare il tuo ristoro, il tuo compagno, il tuo migliore amico.

di Iliana Regan, autrice di Burn the Place 

Un po’ per uno
Il miglior conforto è quello non richiesto. Quello che, semplicemente, arriva inaspettato.

di Emily Nunn

Due cuori e una cucina
Cucinare è un atto d’amore. Non rendetelo una complicazione. 

di Jamila Robinson, scrittrice ed editor

Magica Abuela
Il calore consolatorio della zuppa di pollo mi fece capire che sarebbe andato tutto  bene.

di John Paul Brammer, scrittore e attivista

Il bello della semplicità
Questa umile ricetta mi tiene con i piedi per terra, saldamente ancorata al presente. 

di Ruby Tandoh, autrice e panettiera

foto Victor Protasio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin